Devitalia garantisce la copertura internet dell’Endurance di San Rossore. 35 le Nazioni rappresentate.

Manca meno di un mese dalla disputa del campionato del mondo di Endurance a San Rossore (Longines FEI Endurance World Championship 2021). E’ stata un’organizzazione complessa anche considerando la situazione sanitaria internazionale e l’edizione in programma il 22 maggio prossimo a San Rossore rappresenta la seconda data del campionato del mondo rispetto all’originario programma che era stato fissato nel mese di settembre dello scorso anno. Nell’organizzazione è stata coinvolta anche Devitalia che ha garantito la fornitura internet per l’evento, ancora più necessaria in questo momento in cui molti seguiranno da remoto.

Sono 90 gli iscritti all’evento iridato (41 per cento donne), 35 saranno le nazioni rappresentate dei cinque continenti, 14 delle quali figurano anche nella competizione a squadre e nei binomi. Il campionato si disputerà sull’impegnativa distanza dei 160 chilometri su un percorso che si svilupperà interamente all’interno della tenuta di San Rossore su tracciato concordato con l’amministrazione dell’Ente Parco mentre partenze e arrivi avverranno nell’ippodromo dove saranno anche presenti i servizi e dove si svolgerà una parte dei controlli veterinari. Al centro dell’ippodromo sono state montate anche le tende dell’ospitalità degli Emirati Arabi Uniti e del Barhain.
Alla chiusura delle iscrizioni, il Longines FEI World Endurance Championship 2021 ha già il profilo del grande evento sportivo non soltanto per i grandi numeri ma anche per la qualità degli iscritti tra i quali spiccano i nomi di tre campioni del mondo: Jaume Punti Dachs (Spagna, campione in carica), H.H. Sheikh Hamdan Bin Mohammed Al Maktoum (Emirati Arabi) e Maria Alvarez Ponton (Spagna). Concorreranno anche tre campioni europei: oltre ai già citati Punti Dacks e Alvarex Ponton,  vi sarà anche l’italiana Costanza Laliscia, campionessa in carica. Per la prima volta in un campionato del mondo di endurance è annunciata la presenza anche della nazionale dell’Iraq. Fra gli altri concorrenti di maggiori spicco saranno in gara, cinque sceicchi, detentori di vari titoli, e lo spagnolo Alex Crivillé, campione del mondo 1999. La long list dell’Italia è composta da otto cavalieri dai quali la Federazione sceglierà nei prossimi giorni i cinque che prenderanno parte al campionato del mondo: Melissa Bisoffi, Patrizia Cianferoni, Giuseppe Ducci, Umberto Fava, Martina Gagliani, Costanza Laliscia, Camilla Malta, Daniele Serioli.

Ecco l’elenco delle nazioni iscritte: Algeria, Arabia Saudita, Argentina, Australia, Austria, Bahrain, Belgio, Bielorussia, Brasile, Bulgaria, Cile, Cina, Croazia, Ecuador, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Iraq, Irlanda, Italia, Lituania, Norvegia, Oman, Portogallo, Paesi Bassi,  Romania, Slovacchia, Spagna, Sudafrica, Svezia, Svizzera, Ungheria, Uruguay e USA.

 

 

 

 

Condividi