Devitalia “accompagnerà” il pisano Maestrelli agli U.S. Open

Devitalia sceglie ancora di investire nel proprio territorio e lo fa come sempre puntando in grande e con lo sguardo rivolto a quanto accade nel mondo. Così proprio come nelle tecnologie spingiamo verso il futuro una qualità tutta nostrana, la nostra azienda sceglie di legarsi al pisano Francesco Maestrelli che, dopo essersi aggiudicato il suo primo torneo ATP a Verona, si guadagna la qualificazione per l’U.S. Open.

Francesco vola a New York da numero 201 del mondo e, addirittura, da numero 16 nel ranking under 21 e numero 5 negli under 20.

Così giovane non può che rappresentare una grande promessa e avere alte aspettative nel mondo agonistico ma Francesco è un ragazzo con i piedi per terra: diplomatosi al Liceo scientifico Dini, ha cominciato quest’anno la facoltà di Economia e Commercio di Pisa. Nel frattempo rimane iscritto al Tc Le Meraviglie di Pontedera, da anni già legato alla nostra azienda in un rapporto di partnership, e porterà in America il nuovo sponsor, proprio l’azienda di telecomunicazioni Devitalia.

“E’ un momento davvero particolare per me – dichiara Francesco – tante opportunità nuove e sento di dovermi ancora abituare ancora del tutto. Per questo lavoro duro perché queste novità si avvicinino il più possibile alla normalità. Per fortuna non sento pressione e mi sto godendo al massimo queste soddisfazioni”.

“Ringrazio la mia città che mi ha dato grandi opportunità per quanto riguarda compagni, allenatori e spazi, che hanno contribuito alla mia crescita umana e sportiva – continua – in particolare vorrei ringraziare lo staff del centro Fit di Tirrenia, con il capitano di Coppa Davis David Volandri e i maestri Claudio Galoppìni e Gabrio Castrichella. Pisa ha saputo inoltre darmi  importanti possibilità di studio: avere vicino a casa le soluzioni che desideravo mi hanno permesso di portare avanti entrambi gli obiettivi, sport e università”.

Un ragazzo quindi che cresce nel mondo ma che ha ben presente le proprie radici, sviluppatesi in una città che è pronta a dargli tutto il proprio appoggio in questa nuova straordinaria avventura.

Condividi